Bo’ de Pavei in compagnia

Tag: ,

Attività svolta il: 06/04/2014

Domenica abbiamo passato una bella giornata in compagnia dei soci e simpatizzanti del gruppo sudret (CAI Treviso) nonché di alcuni componenti del S-Team. Siamo scesi nella grotta Bo' de Pavei, sulla presa 4 del Montello. Il meteo ci ha assistito, niente freddo, caldo o pioggia… meglio di così!

Ci è voluto un bel po' per scendere tutti visto che con il servizio “sicura dall'alto” solo una persona alla volta poteva transitare. La prudenza non è mai troppa, specialmente su queste scalette che si sporcano subito di fango viscido e scivoloso.

Visto il periodo di bel tempo non ci sono stati problemi di stillicidio, tranne le maledette gocce che cadono esattamente sopra all'unico pozzetto che richiede una certa cautela nello scendere. Chi più e chi meno, tutti abbiamo preso un po' d'acqua “dall'alto”.

Sgattaiolando in fila indiana siamo arrivati tutti alla Sala Madonna; pausa per ammirare il salone e poi giù verso il meandro attivo. Non c'era moltissima acqua, tranne un paio di pozze più profonde del resto del corso d'acqua; qualcuno è passato indenne, io ammetto di aver fatto entrare acqua nello stivale, per fortuna l'escursione è breve.

Continuiamo seguendo il bivio a sinistra, poi retro-front e visita il bivio a destra dove si trovano dei mattoni attribuiti alla certosa che un tempo era stata costruita qui sopra (ora non ne rimane nulla). Chissà da dove sono entrati…

Foto di gruppo e poi si torna sui nostri passi. L'attesa per risalire è allietata dallo spettacolo dei raggi del sole che filtrano dall'ingresso illuminando la parete del pozzo, con relativo gioco di raggi creati dal pulviscolo/umidità.

Usciamo con il sole ancora alto, ci cambiamo con calma e concludiamo la giornata al solito bar di Giavera. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato!

Foto di Andrea Lazzaro

 

Lascia un messaggio