Proiezioni all’auditorium della Provincia Treviso: Le Vene dei Monti – The Water We’ll Drink – Buso della Rana

21:00

Società Speleologica Italiana,
Federazione Speleologica Veneta, Gruppo Grotte Treviso
Con il patrocinio della Provincia di Treviso


Sabato 9 Aprile, alle ore 21:15 Treviso, Auditorium della Provincia – Ingresso libero.
(Via Cal di Breda 116)

Vi invitano alla proiezione di:

LE VENE DEI MONTI

Film di Andrea Gobetti e Tommaso Biondi
prodotto dalla Federazione Speleologica Toscana
Sarà presente l’autore Andrea Gobetti, speleologo e scrittore

 

THE WATER WE’LL DRINK

Videoclip vincitore del 1°premio al “2nd EuroSpeleo Image’In Film Festival”
Sarà presente l’autore Sandro Sedran, della Commissione Fotografica della FSV

 

IL BUSO DELLA RANA

Immagini inedite

 


 

Eventi collaterali, presso la sede del Gruppo Grotte Treviso
(Parco dello Storga, via Cal di Breda 132/III – Treviso)

mostre:

“ITALIA SPELEOLOGICA”

a cura della Società Speleologica Italiana e delle Federazioni Speleologiche Regionali

 

IMMAGINI E MATERIALI PER LA STORIA DELLA SOCIETÀ SPELEOLOGICA ITALIANA

“Appunti per colmare un vuoto di memoria"

nei giorni 9 e 10 aprile si svolgerà il Laboratorio del Catasto delle Grotte e del Territorio, della Commissione Nazionale Catasto delle Grotte (accesso riservato agli addetti ai lavori) Con il contributo della Federazione Speleologica Veneta e della Federazione Speleologica Regionale Emilia Romagna

Inaugurazione nuova sede Gruppo Grotte Treviso

14:28

Il Gruppo Grotte Treviso vi invita all'inaugurazione della nuova sede

Sabato 11 settembre 2010, dal tardo pomeriggio, ci sarà l'inaugurazione della nuova sede del Gruppo Grotte Treviso e del Centro di Documentazione Speleologica "Francesco Dal Cin"
Per l'occasione, durante la serata, verrà presentato in anteprima il documentario dal titolo

"Mani come badili – C'era una volta il Cin", di Antonio De Vivo ed Enzo Procopio.

Per motivi logistici vi chiediamo di farci sapere, per tempo, il numero dei partecipanti.

 

 

Qui sotto alcuni momenti durante il montaggio della pergola…

Montaggio pergola Montaggio pergola Montaggio pergola

Trailer “Mani come badili”

15:05

Son passati oltre cinque anni da quando il Cin, all’anagrafe Francesco Dal Cin, se ne è andato. Lo salutammo in uno stadio del rugby gremito di gente, di rugbisti di quattro generazioni, di speleologi di ogni parte d’Italia, di centinaia di amici.

Fu un rito laico e fuori dagli schemi tra canti, poesia, lacrime e bottiglie di vino per salutare un uomo libero, che ha lasciato un segno indelebile nel mondo del rugby e della speleologia, i grandi amori della sua vita.

Se il rugby gli deve pagine indimenticabili (ha accompagnato la lunga saga della Tarvisium dalla C alla A/1), la speleologia trevigiana riconosce in lui il padre-pioniere, sin dagli esordi di quasi 50 anni fa. Con lui nasce il Gruppo Speleologico Trevigiano, poi Centro Italiano Soccorso Grotte, infine Gruppo Grotte Treviso, con la mitica sede che ha accolto, per quasi un ventennio, centinaia di speleologi italiani e non solo. Volontario del soccorso fin dal ’78, il Cin è stato un precursore assoluto, in Italia, delle esplorazioni speleosubacquee. E anche nelle spedizioni all’estero, con la lunga carovana (9 mezzi, 41 persone) di Kara Göl ’81, in Turchia. Quella Turchia che sarebbe poi divenuta la sua seconda patria.

Metalmeccanico, autotrasportatore, infine commerciante di tappeti, negli anni ’60 e ’70 il Cin ha anche rappresentato un punto di riferimento del “movimento”. Non a caso a lui si è ispirato Marco Paolini, in “Aprile 1974 e ‘5”, per l’uomo che avanza in piazza, sempre in prima linea, con quattro celerini addosso.

Quel giorno di cinque anni fa decidemmo di realizzare un documentario per ricordare quest’uomo straordinario: un’idea che si è concretizzata pian piano, raccogliendo foto e spezzoni video, intervistando gli amici, mettendo insieme pezzi di un puzzle il cui disegno si è rivelato solo alla fine.

Molti hanno raccontato la loro storia, ma molti di più avrebbero potuto raccontare. Non è stato ovviamente possibile, per problemi di tempo e di spazio. Confidiamo che nessuno si sentirà offeso: sappiamo che l’importante è sentirsi parte di questa storia.

Tono De Vivo, Enzo Procopio

Il documentario “Mani come badili – c’era una volta il Cin”, 80’, di Tono De Vivo e Enzo Procopio, sarà presentato all’incontro internazionale di Casola Valsenio 2010.

Cinema all’aperto “Natura Esporazione Avventura”

14:47

E stata la prima grande scommessa per il Gruppo Grotte Treviso nel nostra nuova sede, dopo più di due anni di lavori di ristrutturazione abbiamo finalmente avuto l’occasione di proporre qualcosa al pubblico “non spelo”.
Tre serate di proiezione all’aperto, con documentari che raccontavano il vicino Cansiglio (TV) fino al lontano Messico, con nostra immensa gioia la risposta del pubblico è stata ben oltre le nostre aspettative, oltre 300 spettatori, senza contare i visitatori della mostra fotografica che rimarrà aperta fino alla fine di agosto.

Tutto pronto Tutto pronto In caso di pioggia... La prima serata La prima serata Seconda serata Mostra fotografica Mostra fotografica Alcuni minerali Attrezzatura di una volta Mostra fotografica Mostra fotografica

Il CAI propone “il Cansiglio sopra e sotto”

16:32

Il CAI propone una serata dedicata al Cansiglio, presso il teatro Villa dei Leoni (Mira)

Altre informazioni
http://www.caitreviso.it/site_id_5/page_id_26/news_id_782/month_/year_/index.htm

1 2